EasyFeel.it : La “House Cleaning Services” italiana notata anche da Apple!

team easyfeel

 

 

EasyFeel è la prima piattaforma digitale italiana ad offrire servizi low-cost di pulizia e stiratura a privati e aziende. Un gioellino nostrano incastonato tra l’europea Helpling e la statunitense Handy e che cavalca spedita l’onda della nuova Sharing Economy.

Si presenta in rete con applicazioni web e smartphone di ultima generazione e con una User Interface (UI) efficace e semplice da utilizzare anche dai ‘non addetti ai lavori’.

Denny Nasato, Daniel Amroch e Andrea Rocco sono i fondatori della start-up milanese che dal 2014 sta provando a rivoluzionare il servizio di house cleaning.

Come tanti giovani, i tre ragazzi hanno una mente creativa e un’idea che sembra vincente. Ma l’idea giusta non basta se non è accompagnata da volontà e abilità nel realizzarla. Pertanto, a loro va certo riconosciuto il merito di essere riusciti a tradurre il pensiero in azione e di avere saputo sfruttare un segmento di mercato ancora pressoché inesplorato.

Intervistati, rispondono:

D: – “Chissà quante volte avrete pensato a cosa fare da grandi: EasyFeel era uno dei progetti in mente dopo la laurea?”

R: – “Sinceramente no. Come molti universitari vicini al traguardo, si pensava spesso al post-laurea con una certa ansia. Ma a volte le cose succedono per caso: da un’idea nasce un progetto che diventerà lavoro.”

D: – “Volete dire che l’idea di EasyFeel nasce per caso?”

R: – “Più che per caso, direi da un’esigenza imprevista. Tre ragazzi in un appartamento da ripulire da cima a fondo può diventare un incubo. Ad un certo punto, abbiamo realizzato che la situazione c’era sfuggita di mano sotto il profilo dell’igiene, ordine e pulizia. Non ti dico poi la montagna di cose da stirare. Avevamo bisogno di un professionista del settore che dedicasse alla casa il tempo che noi avremmo piuttosto dedicato agli impegni di studio. Quando abbiamo pubblicato un annuncio su internet per trovare qualcuno che ci aiutasse, siamo stati sommersi dalla mole di risposte. A quel punto abbiamo realizzato tante cose di cui abbiamo fatto tesoro in seguito.”

D: – “Ci potete fare qualche esempio?”

R: – “Per dirtene alcune:

  1. c’era tanta gente con la necessità di lavorare; 

  2. avremmo dovuto selezionare attentamente la persona che avremmo fatto 
entrare in casa ad aiutarci (per ovvie ragioni);

3. era una mercato altamente destrutturato ed affetto da evasione fiscale e che quindi avremmo voluto solo personale altamente qualificato ed in regola. Perché il lavoro in nero è illegale, svilente e inaffidabile;

4. avremmo avuto bisogno di flessibilità e disponibilità massima di orari a causa degli imprevedibili impegni di studio e lavoro.”

D: – “In effetti avete fatto l’elenco dei capisaldi del servizio che offrite.”

R: – “Esattamente. Non abbiano fatto altro che applicare questi principi su larga scala e voilà ! è nata EasyFeel. L’idea, come dicevamo, è stata la conseguenza di una necessità che abbiamo vissuto sulla nostra pelle trovandoci dall’altro lato della barricata.”

D: – “Volete spiegarci meglio come funzionano il sito web e l’ App per Smartphone?”

R: “In breve, comodamente da casa è possibile effettuare prenotazioni ogni giorno dell’anno e a qualunque ora, senza limitazioni. Il costo della pulizia è inferiore ai 10 euro l’ora, incluso il servizio di stiratura, con possibilità di sconti ulteriori per clienti fissi. Ci teniamo a sottolineare che gli operatori, che lavorano su Milano, Firenze, Bologna, Torino e Roma, sono stati tutti attentamente selezionati. Inoltre, il sistema di feedback online ci consente di verificare il livello di soddisfazione del cliente dopo la fruizione del servizio: al momento è superiore al 98%. Perciò, abbiamo il riscontro che stiamo offrendo un servizio di alta qualità anche se i prezzi restano contenuti”

D: – “ Chi è il cliente tipico di EasyFeel?”

R: – “ A dire il vero lavoriamo trasversalmente con tutte le categorie (studenti, professionisti, aziende) e fasce d’età: sono in leggera superiorità numerica gli uomini (54% rispetto al 46% delle donne) e la fascia di età tra i 25 e i 35 anni (che rappresentano il 40% circa del totale). Il cliente per eccellenza è il giovane professionista che preferisce godersi il proprio tempo libero e affida piuttosto a EsayFeel la pulizia della casa e/o dell’ufficio, tra l’altro usufruendo anche della stiratura senza ulteriori costi aggiuntivi.”

D: – “Di voi parlano, tra gli altri, L’Espresso, la RAI, Repubblica, il Sole 24ore e di recente anche la Apple attraverso il suo CEO Tim Cook. Dove vi porterà tanta popolarità?”

R: – “Siamo felici del successo di EasyFeel. Rimaniamo con i piedi per terra, consapevoli che l’attenzione dei media conferma che sudore e sacrifici alla fine sono ricompensati. Abbiamo ancora tanti progetti in mente tutti da valutare e speriamo di trovare dei finanziatori locali e internazionali che ci consentano di andare avanti su questa strada.”

In bocca al lupo, quindi, a questi giovani imprenditori, virtuosi in senso machiavellico poiché dotati di forza di volontà e competenza indispensabili per realizzare i loro obiettivi.

Add Comment